Bari, arrestate due maestre per violenza sui bambini

15 Mag, 2016, 02:47 | Autore: Patroclo Badolati
  • Bari, arrestate due maestre per violenza sui bambini

Le indagini sono scaturite dalle denunce sporte di alcuni genitori e hanno trovato riscontro grazie alle intercettazioni ambientali disposte dall'Autorità giudiziaria nell'Istituto Scolastico. Tra il 31 marzo e il 22 aprile sono stati accertati dai carabinieri di Bari Santo Spirito, ben 37 episodi di questo tipo. Lo sconcerto viene quando la maestra -si legge- avrebbe continuato a girare per l'aula proseguendo nelle sue attività, ignorando le condizioni della piccola e facendola ignorare anche agli altri bambini.

Una delle due maestre ha spinto una bimba molto forte tanto da farle sbattere la testa e farla rimbalzare all'indietro cadendo a pancia in giù sul pavimento andando a sbattere contro un banco e restando esanime per qualche tempo senza emettere nessun suono. Nello stesso giorno dopo pochi minuti la maestra strattonò la stessa bambina mettendola "in punizione, tenendola bloccata, con forza, su una sedia con una gamba, per circa quindici minuti, mentre la piccola cercava invano di divincolarsi, sempre in presenza di tutti i bambini". I reati contestati alle due arrestate risultano aggravati "dall'avere commesso il fatto sia con violazione dei doveri inerenti all'esercizio di una funzione pubblica, quale quella educativa, sia dall'avere approfittato di circostanze di tempo, di luogo e di persona, anche in riferimento alla tenera età dei bambini, tali da ostacolare la pubblica e privata difesa, avendo le due maestre perpetrato le condotte in un'aula dotata di porta metallica, priva di vetri, cosi' da non consentire a terzi di scorgere quanto accadesse al suo interno". Cosa ci sia nella mente e nel cuore delle due maestre, di 53 e 49 anni, che hanno scatenato la loro violenza sulle piccole e indifese vittime non è dato saperlo. I maltrattamenti avrebbero provocato - secondo l'accusa - "gravi danni sull'equilibrio psicofisico di tutti i minori appartenenti alla predetta classe, con gravi ripercussioni sulla loro serena crescita, perché costretti a subire quotidianamente inaudite violenze ed a vivere nel costante terrore e dolore, in un clima caratterizzato dalla sopraffazione e dalla violenza, con gravi sofferenze fisiche, morali e psicologiche per tutti i piccoli coinvolti".

Le indagini sono ancora in corso per vedere se ci sono anche responsabilità da parte di altri che sapevano e che non hanno mai parlato.

Recale (Caserta), una maestra è stata arrestata per maltrattamenti sui bambini della sua classe.

Calci e schiaffi alla scuola materna, bimba sviene: arrestate 2...

Le due indagate lavoravano presso la scuola materna "Arcobaleno", appartenente all'Istituto Comprensivo Aristide Gabelli di Bari Santo Spirito. Alla vigilia della chiusura dei termini (15 maggio) per la candidatura ad un posto di insegnante nella scuola materna, bandito dal Comune di Bari e nel maggio riservato all'infanzia, sono domande di non poco conto.

Raccomandato: