Il Comune di Paceco aderisce alla Giornata "Cities for Life"

01 Dicembre, 2016, 00:36 | Autore: Omero Oleotti
  • Il Comune di Paceco aderisce alla Giornata

La giornata "Cities for Life", che viene celebrata il 30 novembre (a ricordo della prima abolizione della pena capitale nel Granducato di Toscana, avvenuta il 30 novembre 1786), rappresenta la più grande mobilitazione abolizionista di livello internazionale, con il duplice obiettivo di stabilire un dialogo con la società civile e di coinvolgere gli amministratori locali, "in modo da assicurare che l'abolizione della pena di morte e la rinuncia alla violenza siano un simbolo dell'identità della città che aderisce e dei suoi cittadini".

Nell'ambito della manifestazione "Cities for life", la Comunità Sant'Egidio di Parma ha promosso per il 30 novembre un incontro con le scuole presso il cinema Astra al mattino e una preghiera per i condannati a morte alle 19.30 presso la Chiesa di Santa Caterina in borgo Santa Caterina 10.

Stasera la Reggia di Monza si illuminerà per testimoniare la volontà dell'amministrazione comunale di abolire la pena di morte anche in quei Paesi dove ancora è vigente. "La torre civica tornerà ad essere colorata di azzurro il colore della vita, chi entrerà a Palazzo di Città vedrà anche uno striscione che ricorda questa nostra appartenenza e illustra come avere notizie sulla rete". Il prossimo 30 novembre più di 2000 città in tutto il pianeta manifesteranno la propria opposizione alla pena capitale, attraverso eventi, incontri e l'illuminazione di un luogo significativo.

Mobilitazioni, marce, sit-in, spettacoli, concerti, assemblee pubbliche, convegni, laboratori, fiaccolate: Penadimortemai, è il trait-d'union tra le piazze dei comuni aderenti alla mobilitazione planetaria, quest'anno 2053 da 88 paesi, 70 le capitali.

Si terrà oggi, alle 18, la cerimonia presso il Forte Michelangelo in occasione della giornata mondiale delle Città per la Vita, per un mondo senza la pena di morte.

Raccomandato: