Da oggi al via 730 precompilato 2017, scadenze e novità

18 Aprile, 2017, 22:45 | Autore: Savino Padus

Con i molti dati già inseriti, il modulo informatico messo a punto dall'Agenzia delle Entrate diventa anche un memo "salva bonus" per i cittadini che hanno diritto a detrazioni e deduzioni, che troveranno i relativi campi già valorizzati e non dovranno fare altro che controllarli.

Appena uscita la circolare dell'Agenzia delle Entrate, con cui vengono chiarite le modalità di accesso e fruizione della dichiarazione dei redditi precompilata e online da oggi.

I dati del 730 precompilato potranno essere cambiati dal 2 maggio al 24 luglio se si ritiene che qualcosa vada corretto, altrimenti potranno essere accettati senza alcuna modifica o integrazione, accettando così di pagare gli importi calcolati e presentati dall'amministrazione fiscale con lo stesso 730 precompilato. I moduli pubblicati dall'Agenzia delle Entrate sono all'incirca circa 30 milioni.

Nella dichiarazione saranno presenti più dati: spese sanitarie per prestazioni varie (psicologi, infermieri, ottici, ostetriche, strutture non accreditate o tecnici di radiologia), acquisti di farmaci presso farmacie/parafarmacie, ma anche spese veterinarie e spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio e riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni dei condomini. E ancora: oltre 8 milioni di interessi passivi sui mutui contratti dagli italiani per 10 miliardi; circa 5 milioni e 600 mila dati relativi a ristrutturazioni condominiali comunicati dagli amministratori di condominio per 3,8 mld, una new entry 2017, quasi 4 milioni e mezzo di dati relativi a contributi previdenziali per 18 mld. E poi, le spese universitarie, quelle funebri e i premi assicurativi che danno diritti ad uno sconto Irpef. Anche se questa possibilità continua ad esserci, per chi preferisce fare da sé da oggi è disponibile in "lettura" il proprio modello 730 online.

Per visualizzare il proprio modello 730 o il modello Redditi, basta entrare nell'area riservata del sito delle Entrate, www.agenziaentrate.gov.it, e inserire il nome utente, la password e il pin dei servizi online dell'Agenzia. Il 25 ottobre ultimo giorno utile per presentare un modello 730 integrativo, possibile solo se l'integrazione comporta un maggiore credito, un minor debito o un'imposta invariata.

Anche quest'anno è possibile accedere direttamente on line alla propria dichiarazione precompilata con le credenziali dei servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate, con il Pin rilasciato dell'Inps, tramite il Sistema pubblico per l'identità digitale (Spid) e con le credenziali di tipo dispositivo rilasciate dal Sistema Informativo di gestione e amministrazione del personale della pubblica amministrazione (NoiPa). Secondo quanto spiegato dal direttore Servizi ai contribuenti dell'Agenzia Paolo Savini all'Adnkronos: "Il nostro obiettivo è quello di spingere sempre più contribuenti ad adempiere all'obbligo dichiarativo utilizzando il modello precompilato predisposto dall'Agenzia".

Raccomandato: