Certificati navi irregolari, due arresti

19 Aprile, 2017, 22:13 | Autore: Omero Oleotti
  • Antonio Sartorato arresti Genova arresti Jolly Nero certificati Genova certificati navi Giorgio Ceroni irregolarità certificati navi Marco Benzi Marco Noris tre arresti Genova

I due ingegneri, quindi, non sono stati licenziati e nemmeno sospesi dall'azienda di certificazioni, che ha sede in via Corsica a Carignano.

Lo ha fatto sapere oggi pomeriggio il Rina in merito ai due funzionari arrestati (ai domiciliari) nell'ambito della nuova inchiesta, sulle presunte irregolarità nei certificati per navi e traghetti, partita da quella su Jolly Nero e crollo della Torre Piloti a Molo Giano. Nella tragedia avvenuta il 7 maggio 2013 morirono anche il giovane rapallese sottocapo della Capitaneria di Porto Daniele Fratantonio e Marco De Candussio, comandante del porto di Lavagna per una decina d'anni. Interdetti dai pubblici uffici, invece, il capitano di fregata Marco Noris e il capitano di vascello Antonio Sartorato. I quattro sono accusati di falso in atto pubblico. In particolare i due ingegneri non avrebberocertificato le anomalie sulla Jolly Nero, la nave che abbattè laTorre Piloti del porto di Genova, e rilasciato falsecertificazioni in generale per le navi della compagnia Messina.

Raccomandato: