Grecia, si riaccendono le proteste contro l'Austerity. Scontri ad Atene

18 Mag, 2017, 07:44 | Autore: Savino Padus
  • Grecia alle corde, sciopero generale per nuovo piano di austerity

La Grecia, tuttora in recessione, si ferma per il nuovo sciopero generale indetto dai sindacati contro le nuove misure di austerity richieste dai creditori e che sono al vaglio del Parlamento. Soldi che la Grecia restituirà in toto (a luglio 7,2 miliardi) come da programma. Ben 12.000 persone in segno di protesta hanno manifestato contro il programma di austerity del Paese. I collegamenti marittimi fra le isole subiscono disagi gia' da ieri per lo sciopero di 48 ore dei marittimi. Molti i voli annullati, soprattutto interni, mentre quelli internazionali hanno subito cambiamenti di orario per lo sciopero dei controllori di volo. Nella capitale ci sono stati scontri tra alcuni manifestanti e la polizia che ha dovuto lanciare gas lacrimogeni. Fermi anche metro, bus e tram, mentre uffici e scuole sono chiusi e i medici negli ospedali trattano solo le emergenze. Per la parte greca ha siglato l'intesa il viceministro dell'Economia Stergios Pitsiorlas, il quale ha parlato di un accordo per investimenti nel settore dei trasporti, dell'energia e delle telecomunicazioni "la cui attuazione positiva potrebbe portare investimenti dal valore di miliardi di euro".

Per la Cina si apre una nuova importante opportunità economica... in Europa.

Raccomandato: