Inps: ad aprile crollo richieste Cig

18 Mag, 2017, 19:53 | Autore: Savino Padus
  • Cassa Integrazione, Crollano le domande. E' l'effetto Jobs Act

È ormai evidente la necessità di cambiare politica economica. Gli squilibri sociali ed economici stanno per ingigantirsi e finiranno per esplodere in reazioni incontrollati se non si interviene in tempo per innescare processi redistributivi della ricchezza mondiale. A renderlo noto è l'Osservatorio Inps sulla Cig secondo cui, rispetto a febbraio, si è registrata una crescita per le richieste di disoccupazione del 5,77 percento. L'istituto di Previdenza rivela che a marzo sono state presentate in totale 111.334 domande con una crescita del 12% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

(Teleborsa) - Crolla la Cassa Integrazione (CIG) nel mese di aprile. Un primo indicatore è quello della diminuzione delle ore di cassa integrazione autorizzata ad aprile pari a 23,9 milioni, in diminuzione del 58,1% rispetto allo stesso mese del 2016 (57 milioni). Le ore di cassa integrazione ordinaria autorizzate ad aprile sono state 7,4 milioni. Un anno prima, nel mese di aprile 2016, erano state 15 milioni: di conseguenza, la variazione tendenziale negativa è pari al 50,3%. "Il calo, che ha interessato tutte le gestioni, mostra una flessione molto piu' forte per la cassa integrazione straordinaria (-62,7%) pur continuando ad essere la gestione con il piu' alto assorbimento di ore (60,6 % delle ore complessivamente richieste nel mese)". Per la cassa in deroga le aziende hanno chiesto 1,98 milioni di ore di fermo con una riduzione del 38,6% su marzo e un calo del 38,2% su aprile 2016.

Il calo significativo registrato a marzo 2016 per le richieste di indennità di disoccupazione, faceva ben sperare: nel mese - secondo i dati che erano stati pubblicati dall'Inps - le richieste di Aspi, Naspi, mobilità e disoccupazione sono state nel complesso 98.557 con un calo del 27,3% rispetto allo stesso mese del 2015.

Raccomandato: