Mistero Angela Celentano, ecco chi 'inventò' la fantomatica Celeste Ruiz

18 Mag, 2017, 23:33 | Autore: Piera Sabidussi
  • Angela Celentano, ecco il volto della

La finta Celeste Ruiz in diretta a "Chi l'ha visto" su Rai3 stasera.

La trasmissione "Chi l'ha visto?" condotta da Federica Sciarelli torna questa sera su Rai 3 alle 21.15 a parlare del caso di Angela Celentano, la bambina di 3 anni che nel 1996 scomparve sul Monte Faito, in provincia di Salerno.

Il particolare non è ovviamente passato inosservato agli occhi dei #chilhavister, annoiati dalla puntata e dunque pronti a ironizzare su qualsiasi dettaglio pur di trascorrere la serata davanti la tv e sui social facendosi qualche risata. Sicuramente non Celeste Ruiz. Mi è dispiaciuto spezzare il cuore ai signori Celentano, ma io non sono Angela.

Non sono mancati i tanti casi di scomparsi più o meno recenti. Poi ho contattato il sito della famiglia di Angela Celentano, ha detto Brissia. I genitori di Angela si convincono che sia possibile che una coppia italiana abbia fatto rapire la loro bimba e che per sfuggire alle indagini e al clamore abbia deciso di trasferirsi in Messico. Il mistero si svela passo dopo passo: a Brissia fu rubata una foto profilo di Facebook nel 2010, utilizzata come "volto" di questa fantomatica Celeste Ruiz, una ragazza che assicurò di essere Angela, di vivere in Messico e di non voler essere più cercata. Il capo dei pm oplontini Alessandro Pennasilico, però, ha assicurato che le indagini sono destinate a proseguire: "Stiamo rivedendo i passaggi meno chiari della vicenda, non tralasceremo nulla".Anche su quest'aspetto il ministro Orlando interviene nel corso dell'intervista a "Chi l'ha visto?": "Le parole del procuratore sono le parole dello Stato". Dietro il caso, infatti, c'è un furto di identità, perché la foto somigliante ad Angela è di una psicologa messicana che vive in Francia, Brissia. I suoi amici l'hanno avvertita che il governo messicano la stava cercando e aveva il governo messo una ricompensa di 150.000 pesos - pari a 80.000 euro - a disposizione di chiunque fornisse informazioni utili a rintracciarla. La falsa Angela, a Mimma e Catello Celentano scrisse anche questo: "Ho visto le foto molte volte e mi fanno sempre piangere, piangere, piangere perché so che quella della foto sono io e non vi posso dire il mio vero nome".

Raccomandato: