MotoGP Le Mans Valentino Rossi "Ho bisogno di girare sull'asciutto"

18 Mag, 2017, 21:13 | Autore: Savino Padus
  • Meteo	-->						@Google

Marquez è terzo nel mondiale a 4 punti dal leader Rossi e a due lunghezze da Vinales secondo. Discorso diverso per Valentino Rossi che invece ha preferito lavorare sugli assetti della moto in ottica delle future gare, piuttosto che lavorare sul tempo del giro secco. "Quindi credo che potremo fare bene".

Moto GP, GP di Le Mans 2017: orari e diretta tv.Il Gp di Le Mans prenderà il via a partire da venerdì mattina, di seguito tutti gli orari di prove libere e gara e le dirette tv.

"Il "Dottore" è reduce dal weekend nero di Jerez, nel quale non è riuscito a fare meglio del decimo posto, rimediando quasi 40" di ritardo dalle Honda che hanno dominato la gara. Maverick Vinales, infatti, a dispetto di un indubbio talento ha sin qui messo insieme due vittorie nei primi due Gran Premi (aiutato anche un po' dalla caduta di Zarco in Qatar e da quella di Marquez in Argentina), dopodiché è scivolato ad Austin e a Jerez, mentre la Yamaha entrava nella crisi più profonda dell'anno sin qui, ha portato a casa un 6° posto.

Valentino Rossi è pronto a difendere il suo primato: "Sono ancora davanti a tutti in classifica, ma dobbiamo migliorare la moto per essere davvero competitivi".

"A Jerez è stata una sorpresa molto negativa per me, non ci aspettavamo un fine settimana così negativo". Potrebbe essere il grande outsider per il gradino più alto del podio. Subito dopo il lunedì di test in Andalusia, Dovi, con tutto il team Ducati, si è recato tra le colline toscane per testare la Desmosedici sul circuito del Mugello e le impressioni sono state positive, tanto che Dovi si sente più che ottimista in vista dell'appuntamento francese del mondiale. Adesso Kentucky Kid è in terapia intensiva all'ospedale di Cesena. Un obiettivo che pare raggiungibile soprattutto per le caratteristiche della pista, il circuito Bugatti è una pista cosiddetta stop&go, con brusche frenate e forti accelerazioni: caratteristiche che si addicono alla Yamaha, che dovrebbe trovare anche nel grip dato dal nuovo asfalto quell'alleato che non aveva a Jerez.

Raccomandato: