Chi Siamo



La Rosa Rossa nasce come periodico di cultura socialista. Diviene spazio di approfondimento di tematiche politiche, socio-economiche e culturali regionali, nazionali e europee. Diversi e autorevoli i punti di vista pubblicati nel periodico: politici regionali e nazionali, uomini di cultura, dell’universita, del mondo del lavoro e del sindacato.

Diversi e autorevoli i punti di vista pubblicati nel periodico: politici regionali e nazionali, uomini di cultura, dell’universita, del mondo del lavoro e del sindacato.

La Rosa Rossa e progetto politico e culturale della sinistra riformista. A partire da un insieme di valori comuni, intende promuovere un nuovo modo di partecipare e di elaborare contenuti utili allo sviluppo e alla crescita della vita sociale economica e politica della Italia e del Mondo in generale.

La Rosa Rossa e protesa versa una societa moderna, dinamica, basata sul merito e sulle capacita individuali, dove ciascuno, con il solo limite delle liberta altrui, possa esprimersi al meglio sfruttando il massimo delle opportunita senza distinzioni di sesso, razza, religione e orientamento sessuale.

La Rosa Rossa e aperta al contributo di tutti, e luogo di discussione per costruire, per proporre, per incontrarsi, dialogare e confrontarsi alla ricerca della sintesi capace di rimuovere gli ostacoli all’affermarsi di una societa libera, moderna e giusta.