Lavorare come camgirl in webcam

Lavorare come camgirl in webcamSe vuoi lavorare come camgirl, sappi che questa attività oggi rappresenta una concreta occasione di guadagno per tutte quelle ragazze che, come te, fanno dell’esibizionismo un vanto, e vogliono sentirsi sempre guardate ed ammirate. Viviamo ormai in un’epoca nella quale la fruizione di ogni genere di contenuto passa attraverso internet.

Cinema e videonoleggi sono ormai obsoleti e resistono solo in quelle realtà territoriali che soffrono ancora di un problema grave di divario digitale, dato che già con una banale connessione ADSL da pochi mega si può usufruire di un servizio di streaming video con qualità accettabile.

Dove debuttare al meglio

Se ti senti pronta a debuttare nel mondo delle camgirl puoi provare Ragazzeinvendita.com, che rappresenta sicuramente la risorsa italiana per non professioniste più famosa ed equipaggiata in questo settore. Questa piattaforma ti offre una ricca serie di servizi, che ti agevoleranno nella gestione economica della tua attività.

Ragazze in Vendita
I soldi guadagnati ti saranno inviati direttamente sul tuo conto corrente ogni 15 giorni. Inoltre, sul sito hai la possibilità di mettere in vendita anche altre cose che ti riguardano, come il tuo contatto mail, il tuo numero di telefono oppure un tuo capo di abbigliamento. Ti basterà creare una specie di listino, ed attendere che qualcosa venga acquistato.

Conclusa la transazione una percentuale del guadagno verrà trattenuto da ragazzeinvendita.com e la restante somma resterà a te. Questi vari livelli di interazione ti permettono di organizzare al meglio il tuo tempo. Così se non puoi prestarti dal vivo nei momenti di maggior traffico, che sono concentrati durante le ore notturne, rimedierai mettendo in vendita dei tuoi video privati, realizzati magari nel tuo tempo libero.

Le possibilità di lavorare come camgirl quindi non mancano, così come i relativi guadagni. Tutto dipende solo dalla tua voglia di interazione e dalla capacità di essere l’imprenditrice di te stessa.

Inizia la tua carriera da camgirl su RIV.

Esibizionismo, uno stile di vita

Se ti piace l’esibizionismo, perché stare al centro dell’attenzione ti soddisfa intimamente, sappi che sei in ottima compagnia. I social infatti debordano di foto di ragazze in abiti succinti e pose spinte che sono alla ricerca di like o condivisioni.

I commenti dei bacchettoni che le censurano in realtà non fanno altro che amplificare ancora di più la loro voglia di esibirsi. In effetti se il tuo desiderio è mostrare al mondo intero la tua bellezza oppure una certa spregiudicatezza nel vestire, fino ad arrivare al vero e proprio erotismo, non devi certamente renderne conto a nessuno. Si tratta spesso di una forma di appagamento sessuale che non è diversa da altre pratiche.

Sappi che esistono talmente tanti studi da affondare un transatlantico su queste pratiche, ma la spiegazione che più mi sento di condividere è che se a te piace, tutto il resto non conta niente. Del resto, il detto dice che chi mostra gode e chi guarda schiatta!

Gli strumenti del mestiere

Se vuoi lavorare come camgirl è bene che prepari anche l’armamentario tecnologico, che deve essere all’altezza del servizio che vuoi offrire. Sarebbe molto seccante per un tuo cliente vederti a scatti oppure con una qualità video non adeguata. In questo caso contano solo due aspetti: potenza della connessione in upload e qualità video della tua webcam.

Come fai a sapere se la tua connessione è idonea o meno? Non preoccuparti, ci sono molti servizi online che ne testano la qualità. In linea di massima se hai un collegamento in fibra non devi preoccuparti più di tanto, perché è molto performante per lo streaming video. Viceversa, se utilizzi ancora il vecchio ma onnipresente rame, allora dovrai fare delle prove, magari utilizzando un’applicazione dedicata per fare le videochiamate.

Se il tuo interlocutore non vede rallentamenti o problemi e ti conferma che il flusso video scorre senza problemi, allora la tua connessione ce la potrebbe anche fare. Ovviamente se sei online per uno show, cerca di scollegare tutto il resto, smartphone compreso, onde evitare di saturare la banda. Per quanto riguarda la webcam, registra qualche filmato e valuta la qualità.

Se quella integrata va bene allora ok, altrimenti un modello più recente costa poche decine di euro. Un buon investimento se pensi che questa attività potrebbe portarti dei lauti guadagni.

Inizia la tua carriera da camgirl su RIV.

Sali sulle spalle delle giganti

Per fare un bello show, che piaccia al tuo interlocutore, non fermarti a trucco e parrucco, che pure sono indispensabili perché non sembri una chiacchierata tra amici. Guarda con attenzione qualche sito specializzato dove ci sono ragazze nude o che si spogliano in webcam. Osserva i movimenti e gli sguardi chi si propone, e cerca magari di replicarli in privato, prima di proporti al pubblico.

L’esibizionismo è molto bello, ma non sempre è vendibile. Se invece ci aggiungi un tocco di preparazione, un po’ in stile streap tease, allora la cosa potrebbe diventare molto più interessante ed intrigante. Le prime volte magari registrati e riguardati con occhi critico, e se puoi mostra il video a qualcuno che possa darti un parere spassionato.

Creati un seguito sulle chat

Anche se sei molto portata per il lavoro di camgirl, sappi che è un mercato fortemente concorrenziale, stante anche la presenza di piattaforme estere che offrono questo genere di servizio con delle professioniste.

Tuttavia, la sensazione di avere a che fare con la ragazza della porta accanto intriga molto i fruitori di questo genere di videochat, e questo lo puoi usare come un tuo punto di forza, procacciandoti qualche cliente proprio nelle chat più famose.

Offri magari una piccola anteprima, per presentarti ed invogliare ad acquistare un servizio completo. Chi paga di solito non compra a scatola chiusa, perché sa che dopo è difficile reclamare.

Affidati ai feticci erotici universali

Secondo uno studio pubblicato da un noto settimanale femminile, gli uomini hanno una vera e propria adorazione per la lingerie e per le scarpe con tacchi altissimi. Al primo posto ci sarebbe il perizoma, meglio se molto piccolo, seguito da calze e reggicalze, indumenti che sono immancabili nel guardaroba di una camgirl, meglio se associati a delle calzature aggressive.

In realtà non c’è bisogno di avere a disposizione una quantità enorme di abbigliamento, perché basta fare un mix ogni volta diverso con quello che hai a disposizione, affiancando un sapiente uso del trucco e dell’acconciatura per dei risultati strabilianti.

Puoi anche creare dei personaggi che vanno dalla liceale alla coniglietta, e vedere quali di questi ottengono più richieste. Si tratta, in fin dei conti, di andare incontro ai gusti della platea dei tuoi spettatori e di accontentarli su quello che vogliono.

Inizia la tua carriera da camgirl su RIV.

Separator image