Home » Sport

Valentino Rossi in pole davanti a Marquez nel Gp del Giappone

19 Ottobre, 2016, 19:53 | Autore: Adriana Abbatecola
  • Valentino Rossi

Eccolo poi tornare sul concetto dell'occasione sprecata, perché la convinzione è che, senza l'incidente della FP3 e con la gomma giusta, avrebbe anche potuto vincere: "E' stato un peccato, perché qui avevamo una grande occasione per lottare per la vittoria".

E' successo l'incredibile a Motegi, dove Marc Marquez si è laureato campione del mondo di MotoGp con tre gare di anticipo.

Marquez oramai era imprendibile, così Lorenzo ha cercato di difendere la sua posizione dagli attacchi di altri piloti, tra cui Andrea Dovizioso.

Per Marquez è il quinto titolo mondiale in sette anni, una media davvero impressionante e che lo candida prepotentemente al ruolo di "leggenda delle due ruote". "Per tutto il fine settimana ho avuto buone sensazioni con l'anteriore, ma se sono caduto evidentemente un problema doveva esserci". La caduta di Lorenzo completa il disastro Yamaha e fa salire la Ducati di Dovizioso al secondo posto.

Allo start della gara odierna, Valentino Rossi partito in pole, viene subito superato da Jorge Lorenzo e Marc Marquez.

Valentino Rossi conquista la pole position numero 64 della carriera, la terza in questa stagione, fermando il crono a 1'43 " 954. Sono stato veloce in ogni pista, ma non sono mai stato realmente in lotta per il campionato (questo, secondo me, non è vero: fino ad Assen Rossi era in corsa per il titolo, NDA). L'abilità di Marquez la conosciamo tutti, ma nelle ultime gare è migliorata tanto anche la moto. Al termine della gara di ieri Marquez ha accusato Valentino di aver provato a farlo fuori, vedendolo nervoso: "Rossi l'ho visto nervoso fin dal via".

La prossima gara è in programma nel weekend del 23 ottobre da Phillip Island per il Gran Premio d'Australia. "Ci sono state molte cadute quest'anno a causa delle gomme, la Michelin sta facendo un grande lavoro per migliorare gli pneumatici ma non è ancora sufficiente".

Raccomandato: