Closing Milan, Moratti: "Berlusconi un rivoluzionario. Gli mancherà l'adrenalina"

19 Aprile, 2017, 16:15 | Autore: Savino Padus

Dopo un lungo tira e molla, con tanti e clamorosi colpi di scena che hanno rischiato di far saltare la trattativa, la società rossonera è infatti ufficialmente passata da Fininvest a Yonghong Li. "Ai nuovi responsabili rivolgo l'augurio più cordiale e sentito di realizzare traguardi ancora più straordinari di quelli ottenuti da noi". Queste le prime parole di Li Yonghong da proprietario del Milan.

Massimo Moratti, ex presidente dell'Inter, rende omaggio a Berlusconi nel closing-day: "E' stato un rivoluzionario, gli mancherà l'adrenalina.".

"Grazie a Berlusconi e Fininvest per la fiducia, oggi abbiamo completato un passo fondamentale".

Il Milan è ufficialmente un club cinese. Si chiudeun'epoca molto importante": "lo dice l'ex presidente dell'InterMassimo Moratti a Sky commentando la cessione di SilvioBerlusconi del Milan. A quanto incassato da Fininvest si aggiungono 90 milioni di Euro a titolo di rimborso dei versamenti in conto capitale eseguiti dalla stessa Fininvest a favore del Milan dal 1° luglio 2016 ad oggi. "Gli acquirenti - prosegue la nota - hanno confermato l'impegno a compiere importanti interventi di ricapitalizzazione e rafforzamento patrimoniale e finanziario di AC Milan". "Fininvest è stata assistita da Lazard e dallo studio Chiomenti rispettivamente per gli aspetti finanziari e per quelli legali".

Raccomandato: